Anguilla e riso alla giapponese nel menu Sagra 2017

  • 06/10/2017
  • Letto 219 volte

A preparare il piatto i ragazzi dell’istituto “R. Brindisi” di Lido Estensi

Una gustosa ed esotica novità attende i gourmet alla Sagra dell’Anguilla. Ogni sabato e domenica fino al 15 ottobre allo Stand Gastronomico di Argine Fattibello, oltre a tanti piatti della cucina locale si può degustare “Una Don”, tipica ricetta giapponese a base di anguilla e riso. Che verrà preparata dai ragazzi dell’istituto alberghiero “Remo Brindisi” di Lido degli Estensi. Un motivo in più per visitare la ‘piccola Venezia delle Valli’ e la grande kermesse dedicata alla regina gastronomica del Delta del Po.

Ampia ed articolatissima, anche per il secondo week end, è infatti la proposta di escursioni e laboratori, degustazioni ed attività per i più piccoli, mostre e mercatini. A partire dal fittissimo calendario di passeggiate ed itinerari guidati fra le quali spiccano le escursioni in Salina, la “Pedalata Gourmet” ed i tour gratuiti con Padre Gian Pio al Santuario di Santa Maria in Aula Regia. Nel pomeriggio, oltre al tour alla “Finestra dei Fenicotteri”, da non perdere, alle 16,30, la passeggiata guidata con Luciano Boccaccini fra aneddoti, curiosità, storia e leggende di Comacchio.

SECONDO WEEK END CON TANTI APPUNTAMENTI PER LA KERMESSE DI COMACCHIO

E ancora, nel palinsesto di domenica, i tanti itinerari che alternano barca e bicicletta, i tour guidati in canoa nelle valli, le ciclopasseggiate fino alla vecchia Salina ed ‘transfer’ in barca dal centro storico a Stazione Foce, oltre alla “Pedalata degli Antichi Mestieri e Tradizioni Comacchiesi”. Per quanto riguarda laboratori e degustazioni, appuntamento – a Stazione Foce alle 9,30 ed alle 10,30 alla Manifattura dei Marinati – con la dimostrazioni guidata di cattura e spiedatura dell’anguilla.

Da mezzogiorno, aprono invece la “Risotteria del Delta” nel Cortile di Palazzo Bellini ed in via Agatopisto la “MaxiVongolata” con il  ‘padellone’ della Pro Loco di Goro. Ancora nel Cortile di palazzo Bellini, sabato e domenica grandi e piccini possono – gratuitamente ed in totale sicurezza – camminare sospesi in aria divertendosi fra liane, ponti tibetani, cavi, reti e passerelle. Mentre, alle 17,30, l’appuntamento è con la musica del “Tiziana Saporita Duo” (Tiziana Saporita, voce ed Antonio Nasone, chitarra) e alle 18 con il vernissage del libro fotografico di Luigi Tazzari (Lgn Editore) “Valli di Comacchio”.

Domenica alle 16 sarà invece presentata la pagina web/sito “Discover Comacchio” realizzata dai ragazzi dell’istituto comprensivo di Comacchio. Ancora domenica, prima delle gare dei vulicepi, alle 16 in piazzetta Trepponti la compagnia teatrale “Al Batal” proporrà la rappresentazione in dialetto locale “Fiocine e Anguille”. Infine, per gli appassionati di mostre e mercatini, accanto alle immancabili e coloratissime bancarelle di alimentari, artigianato, manufatti artistici, cose d’altri tempi, opere dell’ingegno, articoli da collezione e curiosità che, per l’intero week end, ‘invaderanno’ strade e piazze di un po’ tutto il centro storico, da vedere l’esposizione di cartoline d’epoca dell’isola di Cherso (Croazia) – città gemellata con Comacchio – allestita fino al 15 ottobre nelle sale espositive di Palazzo Bellini e, nella Chiesa di San Pietro in via Agatopisto (di fianco al Museo del Delta Antico), la mostra “Nulla è per caso”, organizzata da Pro Loco, Azione Cattolica e Parrocchie Duomo-Rosario e dedicata alla figura di Laura Vincenzi.

Il programma completo ed aggiornato della Sagra dell’Anguilla 2017 è consultabile sul sito www.sagradellanguilla.it

Non ci sono eventi per i prossimi giorni

News

Articoli recenti

Top